PROROGA VALIDITA’ DURC

L’INPS, con messaggio n. 2998 del 30 luglio 2020, ha fornito alcuni chiarimenti alla luce delle novità normative da ultimo introdotte in materia di Durc dalla legge n. 77/2020 di conversione D.L. Rilancio e dal decreto Semplificazione, D.L. n. 76/2020.

In particolare l’INPS, nel dare notizia dei contenuti normativi, ha comunicato l’implementazione della procedura del Durc on Line, attraverso la funzione “Consultazione”, al fine di reperire i Durc con validità prorogata per legge e ha precisato che, fermo restando il principio di unicità del Durc, […] per il medesimo codice fiscale, pur a fronte di un Durc on line con validità prorogata, il sistema consentirà la proposizione di una nuova richiesta che sarà definita secondo gli ordinari criteri previsti dal DM 30 gennaio 2015 e s.m.i.

In particolare:

  1. in caso di esito regolare, il Durc On Line sarà l’unico documento consultabile sul sistema fino alla stessa data e sostituirà il precedente Durc on line con validità prorogata;
  2. in caso di esito irregolare, il documento denominato Verifica Regolarità Contributiva sarà reso disponibile, come di consueto, solo al richiedente, mentre continuerà ad essere consultabile, nell’apposita funzione, il Durc On Line con validità prorogata.

Le richieste di verifica della regolarità pervenute a partire dal 19 luglio 2020, data di entrata in vigore della legge n. 77/2020, nonché quelle per le quali alla medesima data sia ancora in corso l’istruttoria, inclusi i casi per i quali sia stato già notificato l’invito a regolarizzare secondo le disposizioni di cui all’articolo 4, comma 1, del D.M. 30 gennaio 2015, dovranno essere definite nel rispetto delle disposizioni di cui ai citati Decreti ministeriali 30 gennaio 2015 e 23 febbraio 2016, ossia:

  1. con l’emissione di un Durc On Line, ove l’esito dell’istruttoria si concluda con l’attestazione di regolarità;
  2. con l’emissione di un Durc On Line, ove l’esito dell’istruttoria si concluda con l’attestazione di regolarità pur in presenza di un Durc On Line con validità prorogata;
  3. con l’emissione del Documento Verifica di regolarità contributiva, ove l’istruttoria si concluda con l’esito di irregolarità pur in presenza di un Durc On Line con validità prorogata.