Secondo slittamento aliquote contributive

CNCE – DECORRENZA ALIQUOTE CONTRIBUTIVE CCNL 18 LUGLIO 2018

Con accordo nazionale del 20 dicembre 2018 è stato definito un ulteriore slittamento della contribuzione riguardante il Fondo sanitario, il Fondo prepensionamento e il Fondo incentivo occupazione.

 

Facciamo seguito alla precedente comunicazione in argomento per segnalare che, con accordo del               20 dicembre 2018 (che si allega alla presente), le Parti Sociali nazionali hanno previsto un ulteriore slittamento delle aliquote contributive concernenti il Fondo sanitario (0,35%), il Fondo Prepensionamento (incremento dello 0,10%) e il Fondo incentivo all’occupazione (0,10%).

 

Secondo quanto definito nel citato accordo, per il periodo ottobre 2018/gennaio 2019, tali contribuzioni saranno richieste dalle Casse Edili a partire dalla denuncia di competenza del mese di gennaio 2019 (si ricorda che in precedenza era previsto che le medesime contribuzioni fossero inserite nella denuncia di competenza di dicembre 2018).

Stessa decorrenza è altresì prevista per il contributo al Fondo sanitario per gli impiegati (0,26%) che sarà inserito nella denuncia di gennaio 2019 (a tal proposito si segnala che il CCNL prevede anche la possibilità di versare la contribuzione per gli impiegati direttamente al Fondo Sanitario).

 

Viene altresì previsto che sino all’avvio del Fondo sanitario nazionale “SANEDIL” le Casse Edili continueranno ad erogare direttamente ai lavoratori iscritti le prestazioni sanitarie definite dalle pattuizioni territoriali.

 

Si fa riserva di ulteriori approfondimenti.

 – Accordo_20/12/2018