Servizi di consulenza

Suggerimenti e supporto tecnico per l’adozione di iniziative

  • dirette allo svolgimento dei corsi di prevenzione per le persone preposte all’attuazione della normativa antinfortunistica
  • dirette all’introduzione e allo sviluppo dell’insegnamento delle discipline prevenzionali nell’ambito della formazione professionale per i mestieri dell’edilizia.
  • dirette all’attuazione di interventi informativi e formativi in materia di sicurezza e salute;

Promozione di iniziative per la diffusione anche nei luoghi di lavoro di materiale di propaganda sui temi della sicurezza e della salute

Interventi nei luoghi di lavoro per favorire l’attuazione delle norme di legge sugli apprestamenti, le misure prevenzionali e sull’igiene del lavoro
Il tecnico incaricato della visita in cantiere, professionalmente qualificato, ha il compito di fornire chiarimenti e consigli al rappresentante dell’impresa ed ai lavoratori e/o loro rappresentanti, nonché di impartire immediatamente le istruzioni ritenute più opportune, indicandone i tempi di attuazione, e di riferire tempestivamente al Direttore/Segretario. Ove possibile, allo scadere dei predetti termini, è effettuata una seconda visita allo scopo di accertare l’attuazione delle misure suggerite.
Quanto sopra non esonera le imprese da eventuali loro responsabilità penali, né le esime dal dare applicazione alle disposizioni o prescrizioni che fossero ad esse impartite dai competenti Organi ispettivi o di controllo previste dalla legge.

Svolgimento dei compiti di conciliazione delle controversie di cui all’art. 51 del T.U. sulla Sicurezza (D.Lgs. n. 81/2008)

Svolgimento delle funzioni di orientamento e di promozione di iniziative formative nei confronti del lavoratori

Istituzione e conservazione di un “anagrafe” dei nominativi dei lavoratori e dei appresentanti dei lavoratori per la sicurezza, eletti o designati nel territorio di competenza  dell’Ente, rilasciando una certificazione dell’avvenuta formazione

L’Ente può sviluppare ogni attività di ricerca e formazione utile al raggiungimento dei suoi scopi, nonché progetti in materia di sicurezza; inoltre fornisce consulenze alle imprese, organizzando anche attività formative specifiche su richiesta delle stesse. L’attività dell’Ente viene svolta in conformità con gli orientamenti degli Organismi nazionali di coordinamento FORMEDIL, CNCPT, ovvero del costituendo Ente Unico (SBC) previsto dal vigente accordo collettivo nazionale del 1° luglio 2014, ed eventuali articolazioni regionali.


Asseverazione SGSL

L’asseverazione è una scelta volontaria dell’impresa edile, promossa dalla CNCPT (Commissione Nazionale dei Comitati Paritetici Territoriali) con il sostegno di...

APRI

Collaborazione per corsi di formazione

Il D.Lgs 81/2008 e s.m.i. e l'Accordo Stato Regioni del 21 dicembre 2011 prevedono che la formazione dei lavoratori e dei...

APRI

Sopralluoghi in cantiere

APRI