Operaio edile polivalente

Attività di formazione professionale finalizzata alla lotta alla disoccupazione. Corso finanziato dalla Regione Piemonte.


Obiettivo

Formare un Operaio Edile Polivalente in grado di eseguire, sulla base dei progetti esecutivi e secondo le indicazioni del capocantiere o dell’assistente edile, nel rispetto delle normative sulla sicurezza, murature e carpenterie; la figura formata dovrà essere inoltre in grado di eseguire assistenza muraria per le imprese subappaltatrici, per gli impiantisti e gli artigiani.

Contenuti

Tecnologia delle costruzioni, allestimento del cantiere, misurazioni e controlli, gli intonaci, struttura portante in C.A., le murature, sicurezza nel cantiere edile; inoltre verranno date nozioni di informatica, relazioni e contesti lavorativi, differenza di genere nei contesti socio lavorativi, disciplina del lavoro, cultura generale di italiano e matematica.

Destinatari

Il corso è rivolto a tutti coloro che, disoccupati, intendano acquisire la qualifica professionale edile polivalente.

Requisiti

Licenza media
Giovani con età compresa tra i 18 e i 25 anni disoccupati
Adulti con più di 25 anni disoccupati

Numero massimo partecipanti

18

Durata

1000 ore

Assenza consentita

1/3 del monte ore complessivo

Verifica dell’apprendimento

Prova pratica di verifica finale – muratura
Prova pratica di verifica finale – carpenteria e armatura
Prova scritta di verifica finale – questionario a risposta multipla
Colloquio

Certificazione rilasciata

Certificazione delle competenze
Attestato di qualifica

Responsabile del corso

Geom. Susanna Trangoni
Telefono 0131/345921
Fax 0131/345922
progettazione@sistemaedileal.it

 

Documenti richiesti per l’iscrizione

Codice Fiscale
Documento di identità
Foto tessera
Iscrizione al Collocamento
Titolo di studio

Sede di svolgimento del corso

Sistedil
Viale dell’Industria, 56 – Zona D3 – Alessandria

Logo Sistedil    20_ISO22000_4c

Iscrizione

Iscriversi tramite il modulo PDF

Ente Accreditato certificato n° 137/001 vista la D.G.R. n° 77-4447 del 12/11/2001 e la D.G.R. n° 29-5168 del 28/01/2002 con parere espresso dal Nucleo Regionale di Valutazione per l’Accreditamento
fse_per_il_futuro